ERP: Racconti di periferia – IV Municipio

Visita_Condominio_Via_Satta

Certe storie sono veri racconti pasoliniani, vanno narrate con molta attenzione e sensibilità, realtà dai contorni estremi, come ad esempio le abitazioni comunali di Casal Bruciato.
Parlo di quelle del quadrante che comprende Via Satta, Smith e Piazza B. Crivelli.

《Qui piove Stefà, non puoi capì, dentro le bacinelle ci sta la merda, vedi quelle pallette là? È merda, non si può più stare qui con le carrozzine, qua sotto non si può stare, qualche giorno e qua crolliamo.》

Questo è un grido sofferente di una giovane mamma che, riferendosi al degrado in cui vive, si rende conto di quanto regnante sia. Dentro quei palazzi ci sono infiltrazioni di acqua, pareti e soffitti pieni di muffa, cornicioni, balconi e intonaci che cadono a pezzi.

Immagine dell’abbandono di una palazzina a Via Satta – IV Municipio, Roma
Dettaglio della mancanza di manutenzione della Palazzina a via Satta – IV Municipio, Roma

《 Sono anni che stiamo così ed è sempre peggio》- Continuando – la giovane donna – ma con orgoglio, sottolinea anche:《 Casal Bruciato è bellissimo, pieno di negozi e di famiglie giovani, e anche queste case popolari erano bellissime, costruite per gli studenti, poi vennero i calabresi alluvionati, quando l’emergenza abitativa ancora non c’era. Ed ora come ora guarda come sono ridotte. Queste che vedete sono le foto scattate all’interno degli appartamenti, che non vedono manutenzione da tempo immemorabile.》

Proseguendo:《Vengono, fanno foto e poi non si vede più nessuno. Almeno facessero i lavori di manutenzione a chi paga l’affitto, non dico agli occupanti, perché anche qui ce ne sono e nessuno li manda via.》

(Nda) Ho voluto prendere questo articolo: che risale al 5/05/19, sul quotidiano “Il Tempo”, per mettere in risalto come, nonostante le istituzioni conoscano quanti problemi hanno gli abitanti di via Satta, non siano ancora operativi nel risolvere il problema annoso delle case Erp (Edilizia Residenziale Pubblica) di Casal Bruciato.

Mi auguro che, al di là delle passerelle, questa nuova amministrazione sappia dare risposte concrete a questi cittadini: sono esseri umani come tutti gli altri.

⚫Da candidata, per una lista civica indipendente, mi sono interessata molto alla condizione delle case Erp di Via Satta.

Io, Paola Riccardi, in qualità di candidata nelle ultime elezioni delle comunali di Roma, per REvoluzione Civica, IV municipio, mi sono occupata, nella mia campagna elettorale, della situazione di via Satta. Ho, quindi, potuto verificare in prima persona di quanto vere fossero le condizioni in quell’area.

🖋Il 23/07/21
in un mio post mi espressi:

“Questa mattina ho parlato con la mia gente e, nonostante si fosse rigenerata quella parte di quartiere, i problemi sono tanti. Le immagini che vedete, sono quelle nei pressi di Largo Tommaso Smith.

In questo mio post voglio solo dire che non sono capace di chiedere voti alla mia Casal Bruciato, perché di promesse se ne sono fatte fin troppe. Non è giusto e non è corretto. Mi aspetto solo che l’attenzione non sia solo mia, ma anche da chi il potere ce l’ha, per cambiare le cose.”

Una cittadina di Casal Bruciato.”

Immagini di una discarica abusiva del periodo di Settembre 2021

⚫ IL MIO INCONTRO CON COLUI, CHE OGGI, È IL PRESIDENTE DEL MUNICIPIO IV.

Avere conosciuto Massimiliano Umberti, per me, è stata davvero una scoperta. Un’intesa che si è da subito rivelata solida, compatta e leale. È bastato un video, sul degrado in cui versa quell’area, che gli sottoposi, perché il Presidente del Municipio IV mettesse in campo tutte le competenze per organizzare, da lì a pochi giorni, un sopralluogo nella zona Satta/Smith.

Questo dimostra che il rapporto tra istituzioni e le realtà territoriali diventa possibile solo quando, chi rappresenta una carica importante, sia capace di avere, poi, empatia verso il prossimo.

Nel cortine del complesso di palazzi di Via Satta – IV Municipio, Roma il 16-12-21
Il Presidente del Municipio IV Umberti e l’Assessore capitolino Zevi
per le politiche abitative in visita

“Ieri sono stato a Casal Bruciato con Massimiliano Umberti e Federica Desideri, insieme ai tecnici del Dipartimento. Abbiamo passeggiato per il quartiere, discusso con cittadine e cittadini, salutato gli amici, ma soprattutto visto e annotato le misure da prendere per iniziare una profonda attività di manutenzione. Conosciamo perfettamente lo stato di quegli immobili: alcuni in via Smith, via Satta e piazza Balsamo Crivelli, infatti, sono già stati inseriti nella richiesta di accesso al PNRR della Regione per circa 35 milioni di euro.”

Tobia Zevi

🖋 Post 17/12/21


🔴 OGNI ESSERE UMANO MERITA DIGNITÀ.
“Ci troviamo tra Piazza B.Crivelli, via T.Smith e Via S.Satta.

Ogni volta che nella mia mente emergono quelle immagini di degrado e disagio, ho un magone.
Voglio, quindi, ringraziare il Presidente del Municipio IV Massimiliano Umberti, per aver avuto un impulso forte, aver messo insieme l’assessore comunale alle politiche abitative Tobia Zevi, l’assessore all’ambiente del Municipio IV Federica Desideri, tecnici vari e reso possibile tale sopralluogo, perché non è una passeggiata, ma un vero e serio interessamento alla condizione dei cittadini di #CasalBruciato.

Questo è un primo passo, consapevole, che la strada sia lunga, tutto sommato mi reputo molto soddisfatta.”
Paola Riccardi

#Dignità #StayHuman

Tobia Zevi, Assessore comunale alle politiche abitative con i cittadini del quartiere

⚫ LE ULTIME NOTIZIE

ROMA. DA GIUNTA OK A DELIBERA PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IMMOBILI ERP E SCUOLE

(DIRE) Roma, 1 gen. – La Giunta Capitolina ha approvato una delibera per accedere all’Avviso di gara della Regione Lazio che riguarda il finanziamento di opere pubbliche legate al Pnrr.

Nello specifico si tratta di interventi di riqualificazione ed efficientamento energetico degli immobili Erp (Edilizia residenziale pubblica) di Via Satta – Via Smith, Piazza Balsamo Crivelli, Via Pisino, Via delle Alzavole – Via dell’Usignolo, Via Vincon – Via Forni – Via dei Sommergibili, per un valore totale degli interventi di oltre 76 milioni di euro.


🖋 Note personali: Tra la politica e la vita reale c’è uno scollamento molto ampio, perciò, mi auguro che non siano le solite passerelle, quelle in zona Casal Bruciato. Le periferie non possono più essere considerate quartieri dormitorio. La microcriminalità trova linfa dove c’è il degrado umano.

Chiedo al Presidente Massimiliano Umberti di avere sempre grande attenzione verso la sua comunità. Suggerisco ciò, anche per un riscontro personale: chi offre, poi ottiene un arricchimento interiore.

Paradossale, ma vero: chi pensa agli altri è un egoista; poiché riceve sempre una luce riflessa su se stesso.

Articolo di Paola Riccardi



Leggi anche questo articolo

Per le vostre segnalazioni scriveteci a lazio@movimentoroosevelt.com – Movimento Roosevelt Lazio è il blog dei cittadini del Lazio. Indicateci fatti, problemiiniziative sul territorio. Vogliamo dar voce proprio a voi.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram

Iscriviti al Movimento Roosevelt

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram