Progetto “Api per il Lago”

Premessa: ringrazio sentitamente i due consiglieri regionali Valerio Novelli e Marco Cacciatore per essersi spesi in questo progetto molto importante ed ambizioso per la biodiversità che la natura ci dà.

Il Parco Delle Energie e il Lago Bullicante Ex Snia sono entrambi dentro quell’area che si estende per circa 14 ettari, compresa l’area privata dell’immobile diroccato della fabbrica Ex Snia, di cui 6,5 ettari sono pubblici. Il progetto “Api per il Lagoè il risultato di una collaborazione con alcuni esponenti del settore dell’apicoltura urbana e il Forum Territoriale permanente del Parco delle Energie.

Parco dell’Energia: area Basket

L’Apiario didattico all’interno del Parco dell’Ex Snia è un’iniziativa sperimentale, autodidatta ed autogestita. Il Giardino delle Api ha nel suo interno ogni specie autoctona che si adatta alla nutrizione delle api. Il progetto è un serio promotore contro cui la cementificazione non trova spazio alcuno, ma che, anche con questa iniziativa, si va verso la tutela delle api, dando spazio alla biodiversità che l’area offre.

Cartello che indica l’apiario all’interno del Parco Ex Snia

L’importanza di sensibilizzare la cittadinanza è lo scopo per educarla a rispettare il verde e sviluppare il senso civico, dando ad essa gli strumenti idonei per rafforzare la consapevolezza che i beni comuni sono delle risorse alle quali la collettività non può rinunciare.

L’idea dell’Apiario didattico nasce e si sviluppa da un’apicoltura collaborativa sostenibile, in progetti didattici e sociali: orti urbani e corridoi verdi.

Progetto “Api per il Lago” – Immagini dal sito: https://lagoexsnia.wordpress.com/progetto-api-per-il-lago/

Gruppi di Lavoro:

  • Api Operaie è un tavolo rivolto ai laboratori di autocostruzione per realizzare l’Apiario e il giardino;
  • Api Creative è un GdL per le scuole con concorsi e cartelloni;
  • Api Bottinatrici è un GdL che si occupa di autofinanziamento per mezzo di corsi ed eventi;
  • Api Curiose e un GdL che seguono gli sviluppi del progetto.

Nb: si osservano le norme legislative regionali che prevedono l’obbligo di registrazione delle Api e della presenza di pareti divisorie all’Apiario.

Cartelli del Parco sulle api

🐝Tutela delle api: proposta regionale

E’ partito ufficialmente in Commissione Agricoltura e Ambiente l’iter che porterà all’approvazione delle legge a tutela delle api e del settore apistico”, annuncia Valerio Novelli, Presidente della Commissione Agricoltura e Ambiente.

Si tratta di un testo di legge che punta a riconoscere l’ape mellifera come ape autoctona ed al contempo ad assegnare alla stessa il ruolo di indicatore del benessere ambientale – prosegue Novelli – un riconoscimento che tutela l’ape come custode della biodiversità, grazie al processo dell’impollinazione prezioso per l’ecosistema e la vita di molte specie compresi noi stessi”.

Nella proposta di legge c’è anche una parte prettamente economica rivolta al rilancio ed alla promozione del comparto apistico – prosegue il Presidente – con i corsi di formazione, promossi dalla Regione Lazio, per incentivare i giovani e non solo ad avvicinarsi a questo settore. Sono previsti, inoltre, finanziamenti riguardanti l’acquisto di arnie, api regine e di tutta la strumentazione idonea per iniziare l’attività di apicoltore”.

Un inizio sicuramente promettente per questa proposta di legge che è frutto di una sintesi tra le anime e le sensibilità politiche all’interno del Consiglio Regionale. Ora si avvierà tutta la fase di ascolto dei territori con le audizioni per arrivare, come è ormai buona abitudine nella Commissione che presiedo, ad un testo condiviso e che raccolga le sensibilità non soltanto della politica, ma anche del mondo dell’imprenditoria, dell’associazionismo e della società civile– conclude Novelli.

Nell’audizione del giorno giorno 8 Marzo del 2022 in Commissione Agricoltura ed Ambiente, della Regione Lazio, presieduta dal Consigliere Valerio Novelli, si è dato il via al procedimento di esame della proposta di legge Regionale per la Tutela delle api e dell’apicoltura.

Alcune osservazioni sul tema delle api da parte del Consigliere Marco Cacciatore sono state già approvate in Sede di Collegio al Bilancio dell’agosto scorso: qui per approfondire

Locandina di Europa Verde – Proposte di Marco Cacciatore alla Regione Lazio

Articolo di Paola Riccardi


Leggi anche questo articolo

Per le vostre segnalazioni scriveteci a lazio@movimentoroosevelt.com – Movimento Roosevelt Lazio è il blog dei cittadini del Lazio. Indicateci fatti, problemiiniziative sul territorio. Vogliamo dar voce proprio a voi

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram

Iscriviti al Movimento Roosevelt

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram